A.S. 20-21 - Progetti e Attività della scuola

PROGETTO ACCOGLIENZA - Tutti a Scuola, si parte!

Mettere il bambino al centro chiede cultura organizzativa e particolare cura di tutti i momenti della giornata e in particolare nel momento dell'Accoglienza.

La nostra Scuola si organizza per creare il clima per una reciproca accoglienza: la Scuola accoglie il bambino, la sua famiglia e la sua storia e la famiglia "accoglie" la scuola con la sua storia.

In questo clima - prima di parlare di sé -, ci si incontra, ci si ascolta, ci si conosce. Sentirsi accolto è condizione per vivere l'ambiente e il gruppo con serenità. L'accoglienza prevede un'adeguata organizzazione del tempo e dello spazio e di idonee attività, oltre che l'assunzione di corretti stili e atteggiamenti da parte di tutti; con la presenza di regole chiare e proposte come "habitus" per una vita buona, condivisa e condivisibile.

"ACCOGLIERE E' RICEVERE, OSPITARE QUALCUNO"

Quindi sottintende la necessità di predisporre l'ambiente e presuppone di mettere in campo relazioni e pratiche che accompagnano l'inserimento nel nuovo ambiente sociale. per essere scuola che accoglie, l'accoglienza è (e deve essere) per tutto l'anno scolastico:

  • Stile educativo - relazionale.
  • Incontro ascolto, cura e rispetto.
  • Qualità ricerca e sperimentazione.
  • Atteggiamento quotidiano di osservazione.

Tutto ciò, permette l'essenziale sviluppo del senso dell'identità personale, la scoperta degli spazi della scuola, la percezione delle proprie esperienze, dei propri sentimenti, esprimendoli in modo adeguato.

Le attività proposte sono nel gioco di bolle di sapone, di esperienze di libera manipolazione di materiali diversi (farina, carta, colla, pasta, cartone, semi, ecc..), di pittura con la tempera - gessetti colorati.

Le competenze attese, sono riguardanti lo stato di felice ambientamento del singolo bambino all'interno della dinamica di gruppo.



PROGETTO VENDEMMIA - Siamo pronti!

I vigneti si colorano, gli acini maturi risplendono alla luce del sole che ancora dona un caldo tepore.

E' ora di raccogliere l'uva: tutti a vendemmiare!

Il percorso inizia con l'esperienza della vendemmia presso un vigneto limitrofo, che diventa per l'occasione, un grande spazio di festa ed allegria e, prosegue con canzoncine e attività riferite alla stagione dell'autunno che, con i suoi colori caldi, le sfumature delle foglie, la varietà dei frutti, il fascino dell'albero che cambia vestito, indurrà i bambini a percepire i mutamenti della stagione e ad apprezzare la natura nei suoi aspetti più evidenti.

I bambini conclusa la raccolta dell'uva proseguono il percorso a Scuola sperimentando la pigiatura e la spremitura con piedini e manine.

Stimolazione e potenziamento sensoriale attivando i sensi:
  • Guardare
  • Toccare
  • Odorare
  • Assaggiare
e sentire in un clima di partecipazione e collaborazione per favorire l' autonomia del fare.


E speriamo che il vino sia buono...



PROGETTO A CAVALLO - Tutti al maneggio!

Maneggiare, cavalcare, passeggiare e prendersi cura di un cavallo o di un pony, sono tutte azioni che possono sviluppare molteplici tratti positivi nel carattere del bambino, tra i quali ci sono l'aumento del senso di responsabilità, la pazienza, l'empatia, la gentilezza, l'autodisciplina, il rispetto di sé e l'importanza del lavoro per raggiungere i risultati.

Anche soltanto la stessa presenza del cavallo, è capace di esercitare un'influenza positiva nel bambino.

Cavalcare aiuta i bambini a capire come le loro scelte, attitudini e comportamenti abbiano un influsso sulle altre creature viventi che li circondano.

Ringraziamo il maneggio "A cavallo tra le stelle" per averci ospitato e accompagnato in questo viaggio. Grazie.